top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGavioli-Naldi

E.BI.PRO REGOLAMENTO (EMERGENZA COVID-19)


Ebipro eroga:


- Un contributo integrativo di € 250 una tantum, per ogni lavoratore al quale sia stato sospeso o ridotto l’orario di lavoro – per poterne usufruire la domanda della richiesta di accesso agli ammortizzatori sociali deve essere stata ACCOLTA.

- Un contributo straordinario per un max di 9 settimane per i lavoratori per i quali la richiesta all’accesso agli ammortizzatori sociali NON È STATA ACCOLTA:

§ Un contributo giornaliero per i casi di sospensione, riproporzionato in caso di riduzione dell’orario di lavoro, di € 19 à per le retribuzioni LORDE mensili fino a €2159,48;

§ Un contributo giornaliero per i casi di sospensione, riproporzionato in caso di riduzione dell’orario di lavoro, di € 23 à per le retribuzioni LORDE mensili oltre a €2159,48;

Il riconoscimento al contributo è previsto solo qualora l’azienda sia regolarmente iscritta alla Cadiprof ed Ebipro, da almeno 6 mesi continuativi al momento della richiesta.

Tale contributo deve essere anticipato dal datore di lavoro previa autorizzazione da parte di Ebipro;

Il contributo deve essere indicato con voce specifica “Anticipo contributo Ebipro Covid-19” nel Lul;

I contributi sopraindicati potranno essere richiesti alternativamente ed una sola volta.

Modalità di presentazione della domanda di erogazione del contributo:

(prima di anticipare il contributo= fase istruttoria) il datore di lavoro deve presentare entro e non oltre 60 gg dalla comunicazione di accoglimento o diniego agli ammortizzatori, alla e-mail autorizzazione.sostegnoalreddito@ebipro.it:

1. Richiesta di autorizzazione del contributo integrativo (mod. A) + provvedimento di autorizzazione al pagamento dei contributi;

2. Richiesta di autorizzazione del contributo straordinario (mod.B) + provvedimento di diniego al pagamento dei contributi;

All’esito di tale fase istruttoria Ebipro comunicherà l’esito delle predette richieste.

Nel caso di accoglimento della richiesta, l’autorizzazione avrà validità di 90 gg à dopodiché si intenderà decaduta.

3. Nel caso di accoglimento della richiesta il datore di lavoro dovrà provvedere all’anticipazione del contributo ed inviare entro e non oltre il mese successivo alla/e anticipazione/i, alla e-mail liquidazione.sostegnoalreddito@ebipro.it, indicando nell’oggetto della mail il numero di protocollo rilasciato da Ebipro con la comunicazione di autorizzazione i seguenti allegati:

1. Copia della/e busta/e paga da cui risulti la sospensione o la riduzione dell’orario di lavoro;

2. Copia del LUL in cui si evidenziata l’anticipazione al lavoratore da parte del datore di lavoro del contributo integrativo o straordinario.

Ebipro a seguito delle verifiche provvederà alla corresponsione del contributo entro 2 mesi dalla presentazione della domanda completa.

281 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NexumStp annuncia l’ingresso di cinque nuovi studi

NexumStp, l’azienda per la consulenza fiscale, legale e del lavoro amplia la sua struttura con l’ingresso di nove nuovi soci. Si tratta dello studio Pezzoli e Partners di Milano, di Gavioli Naldi St

bottom of page